La dose degli ingredienti delle ricette, quando non è altrimenti specificato, è per quattro persone

SFORMATINI DI CAVOLFIORE
Ingredienti per 3 sformatini
400 g di cimette di cavolfiore
100 g di cimette di broccoli
2 carote piccole
2 dl di latte
30 g di farina
20 g di burro + q.b. per gli stampini
1 uovo
pangrattato
oio extravergine d’oliva
sale
pepe
noce moscata

Sbucciate le carote, spuntatele e tagliatele a bastoncini di 3-4 cm di lunghezza. Pulite anche cavolfiori e broccoli dai gambi.
Fate bollire dell’acqua salata in una pentola e lessate separatamente le verdure: 5 minuti le carote, 5-6 minuti le cimette di cavolfiore, 3-4 minuti i broccoli.
In una padella fate saltare 3/4 dei cavolfiori con un cucchiaio di olio. Poi frullateli in un mixer, ottenendo una crema.
4. Preparate la besciamella cuocendo dapprima la farina con il burro, poi unite il latte a temperatura ambiene e stemperate bene. Fate rapprendere la salsa mescolando continuamente e insaporite con sale, pepe e noce moscata. Mettete da parte un terzo della besciamella che vi servirà per la decorazione finale.
Unite alla besciamella rimasta la crema di cavolfiori, mescolando con una frusta a mano. Incorporate anche l’uovo.
Imburrate gli stampini e cospargeteli con il pangrattato. Distribuitevi il composto preparato e cuoceteli a bagnomaria in forno a 180° per 35-40 minuti.Una volta cotti, sfornate e sformate delicatamente gli stampini di cavolfiore. Impiattateli, versateci un po’ di besciamella e una macinata di pepe, infine decorate il piatto con le verdure lessate tenute da parte.

VELLUTATA DI TOPINAMBUR CON PATATE E CROSTINI
Ingredienti
350gr di topinambur
1 patata
1/4 di cipolla sminuzzata
brodo vegetale (circa 400ml)
pane a fette
salvia secca (o 5 foglioline di quella fresca)
tipo secco sminuzzato
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine d'oliva

Sbucciare i topinambur e la patata e affettarli. Fare imbiondire la cipolla in un po’ d’olio e aggiungere le fette di topinambur e patata. Girare e coprire con il brodo.
Fare cuocere a fuoco basso fino per circa 30 minuti.
In una padella fate scaldare l’olio con l’aglio schiacciato , aggiungere la mollica del pane tagliata a quadratini e subito dopo la salvia. Fate abbrustolire e spegnete il fuoco. Passare la zuppa al mixer (o minipimer) e scaldarla ancora per qualche minuto.
Versare la zuppa in un piatto fondo assieme ai crostini. Aggiungere un pizzico di timo. Servire caldissima.

TAGLIATELLE AI CARCIOFI
Ingredienti
400 g di tagliatelle
800 g di carciofi
olio extra vergine d'oliva 4 cucchiai
formaggio duro grattuggiato prodotto senza caglio di origine animale 1 cucchiaio
aglio 2 spicchi
prezzemolo 50 g

Pulite i carciofi, eliminando le puntine dure e tagliandoli con cura a fettine, dopo di questo, immergeteli in acqua fresca con limone e lasciatelli in ammollo per circa 30 minuti.
Rosolate in una padella l’aglio, anche intero se volete dare un gusto più forte, quando sarà imbiondito toglietelo e metteteci i carciofi sgocciolati.
Nel mentre, cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata e scolatele al dente, per poi metterle nella padella assieme ai carciofi, aggiungendo il prezzemolo e saltando per qualche minuto ancora. Servite caldo spolverandole con il formaggio grattuggiato.